Sud Studio Digital Sound, organizza corsi (individuali e di gruppo) base, avanzati, per tutti coloro che vogliono avvicinarsi in modo serio e sistematico al mondo delle produzioni musicali, sia per la realizzazione di un prodotto discografico, che di un evento live . Il motivo che ci ha spinto ad organizzare questo corso e che,la maggior parte dei corsi d'audio, gestiti da docenti professionisti, sono realizzati nelle città del centro nord, creando così notevoli disagi a tutti gli appassionati residenti nel mezzogiorno d'Italia, che vogliono intraprendere la professione di Tecnico del suono. In questo caso abbiamo avvertito la necessità di dare la possibilità ai giovani musicisti e appassionati di avvicinarsi in modo professionale ad un mondo (quello dell'audio pro) che da diverso tempo offre sbocchi nel mondo del lavoro musicale. Grazie all'evolversi delle nuove tecnologie applicate alla musica, l'allestimento di uno studio di registrazione e pre-produzione (home studio) è molto meno dispendioso rispetto al passato. Allo stesso tempo però è richiesta una conoscenza almeno basilare degli strumenti da utilizzare durante le fasi di una produzione musicale.
La figura professionale del Tecnico del suono
In generale, il Tecnico del suono si occupa della gestione del suono in diversi contesti: dovunque c'è un segnale audio da manipolare o da far arrivare ad un pubblico. I contesti operativi del tecnico del suono sono molteplici: studi di registrazione, postproduzione, live, broadcasting. Spesso il Tecnico del suono è esperto in più di uno di questi contesti. In particolare nei contesti Live, il Tecnico del suono può assumere diverse figure professionali che vanno dal PA manager che è colui che si occupa della diffusione audio dell'impianto, all'Operatore ( fonico) di sala e di palco, e naturalmente alla produzione dell'evento, quasi sempre la figura del produttore ha delle ottime conoscenze sul mondo dell'audio pro. All'interno di uno studio di registrazione, il Tecnico del suono invece è colui che registra ogni singolo strumento musicale, dalla batteria alla voce utilizzando diverse tecniche di riprese microfoniche, infine si occupa della realizzazione del missaggio del brano utilizzando mixer di tipologia analogica o digitale, Computer ed effettisca esterna (outboard). Per fare tutto ciò occorre sicuramente una buona base teorica, sulla fisica del suono,e l'elettrotecnica, occorre inoltre conoscere le macchine e le tecnologie coinvolte. In seguito, sarà necessario apprendere le tecniche, dunque come si effettua una registrazione, come si effettua un mixdown e in generale come si lavora sul mixer, sia in studio che dal vivo. La cosa fondamentale è l'esperienza. Non c'è corso teorico che possa sostituirla, dunque, specialmente all'inizio, è della massima importanza fare pratica in contesti lavorativi reali e diversi. Il corso è rivolto a tutti coloro che vogliono intraprendere la carriera del produttore e tecnico del suono, dj , musicisti o semplici appassionati possono frequentare il corso, senza limiti di età.